Vai ai contenuti

Menu principale:


Tegola con giardino

hobby femminili > le tegole

Facciamo un altro passo avanti e creiamo una prima tegola decorativa da appoggio. Prepariamo la nostra tegola passando 2 mani di Fondo Opaco sia sul davanti sia sul dietro. Mettiamo in un piattino dell'acrilico bianco, ocra e arancio. Con una spugna tamponiamo tutta la tegola per creare lo sfondo, a piacere possiamo comunque cambiare i colori. Prenderemo la tegola dalla parte concava per creare il balcone e le scale. Se siete esperti, potete ricavare dal compensato i balconi, il terrazzo e il sottotetto, altrimenti prendete quelli già pronti. Una volta preparati, li dipingiamo con il colore acrilico marrone e li lasciamo asciugare.

Prendiamo ora un pezzo di compensato di cm 20 x 15, appoggiamo la tegola con la parte tonda sul retro e ne disegniamo la forma sul compensato.

Mettiamo ora della collaprene sul compensato, dove abbiamo disegnato e sul sotto della tegola, aspettiamo qualche minuto e poi li attacchiamo assieme, lasciamo asciugare per 6/7 ore. Abbiamo così attaccato la nostra tegola al compensato, facciamo ora la scala, prendiamo 6 mattoncini forati lunghi 2 cm. e alti cm. 1, con la colla a caldo, iniziamo a creare la scala, partendo dal lato destro in basso della tegola, incolliamo il primo mattoncino al compensato e alla tegola, via via saliremo incollando tra loro i mattoncino solo per 4/5 mm. e facendo una leggera curvatura. Per verificare la posizione e l'altezza dove arrivare, prendiamo il terrazzino che abbiamo precedentemente preparato e appoggiamolo vicino alla scala, lo stesso deve appoggiare per qualche millimetro sull'ultimo gradino della scala (vedi schema).Lasciamo asciugare bene la nostra scala e poi andiamo ad incollare con la collaprene il nostro terrazzino alla tegola e all'ultimo gradino della scala, per sorreggerlo meglio ci procuriamo 2 bastoncini di legno, quadrati o tondi, che andiamo ad incollare sotto il terrazzino e sulla base del compensato. Iniziamo ora la decorazione della nostra tegola. Prepariamo la porta, se vogliamo, la disegniamo e coloriamo con i colori acrilici, altrimenti ritagliamo quelle già pronte dalle nostre carte ed andiamo ad incollarla sulla tegola sopra al terrazzino. Una volta asciutta, mettiamo tutto intorno i mattoncini incollandoli con la colla a caldo. Nello stesso modo facciamo le 2 finestre mettendo qualche mattoncino in più sui laterali in basso. Prendiamo ora le due ringhiere in legno per formare i balconi e li incolliamo sopra i mattoncini laterali, se serve mettiamo qualche mattoncino in più.

Terminiamo ora anche la porta sotto mettendo tutto intorno dei fiori disidratati per creare una finta pianta (va bene anche dell'edera, essenziale che sia piccola )Ai piedi per creare il vaso prendiamo dei chiudi filo grandi (quelli usati in bigiotteria oppure usati per le manine degli angioletti) e li chiudiamo alla base del nostro albero e poi li incolliamo alla tegola. Se vogliamo dare al nostro portoncino un effetto più vecchio, lo passiamo con della malta sabbiata colorata con il marrone. Lo stesso prodotto, con l'aggiunta di un pochino di ocra lo utilizziamo per ricoprire i gradini della nostra scala, passandolo bene anche sul laterale. Il piano del terrazzino possiamo colorarlo di bianco con delle sfumature dando la sensazione di piastrelle. Terminata quest'operazione, andiamo ad attaccare la ringhiera, con della colla a caldo, al terrazzino. Per abbellire il nostro giardino, prendiamo dei mattoncini e li mettiamo intorno al nostro compensato. Ne metteremo poi alcuni vicino alla scala per creare un aiuola e sul lato destro per crearne un'altra. Abbelliamo a piacere le 2 aiuole, io solitamente uso dei fiori disidratati perché non seccano nel tempo e rimangono sempre molto belli, inoltre si trovano con colori molto vivaci e di varie dimensioni e forme. Possiamo inoltre creare con degli stuzzicadenti un altalena che metteremo nella zona giochi con delle piccole perle colorate che fungeranno da palle. Per terminare il nostro giardino mettiamo nelle zone rimaste libere del ghiaietto bianco. La nostra tegola è quasi terminata, dobbiamo solo formare il tetto. Incolliamo per prima cosa il compensato, che abbiamo preparato, alla tegola. Sopra incolleremo le nostre tegoline posizionando la prima fila, 2 mm. in fuori dal compensato, e tenendo unite le tegoline dalla parte più larga, incolleremo poi la seconda fila appoggiando le nuove tegole su quelle già messe. Lasciamo asciugare tutto molto bene e poi spruzziamo della vernice trasparente lucida o satinata a piacere per proteggere il nostro lavoro.

Home Page | Rinnova la tua casa | idee regalo | origami moduli triangolari (tri on tri) | hobby femminili | Galleria di Lavori | iguana verde | chi siamo | la libreria | corsi | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu