Vai ai contenuti

Menu principale:


decoupage introduzione

hobby femminili > decoupage

La parola decoupage deriva dal francese “ Decouper “, che significa RITAGLIARE. Ha origini molto lontane che risalgono addirittura al Medio Evo, quando strisce di carte acquerellate venivano incollate alle pareti come quadri e i monaci le usavano per decorare le famosissime miniature dorate; successivamente nel corso dei secoli, la tecnica del decoupage si è diffusa e affinata fino a conoscere la grande diffusione nel 800 in Inghilterra con la PRINT ROOM, dove le stanze dei ricchi signori dell’età Vittoriana, usavano decorare le pareti delle loro case, con stampe e cornici incollate sui muri. Oggi questa tecnica è ritornata prepotentemente di moda, tanto da poterla riconsiderare come una vera e propria forma d’arte, alla portata di tutti, in cui tecnica e abilità permettono di ottenere da un oggetto incolore un piccolo capolavoro.



I MATERIALI

Teniamo presente che nonostante molti libri ci illustrano l'acquisto di numerosissimi prodotti, molto spesso alcuni sono dei doppioni, per cui facciamo molta attenzione e comperiamo solo quelli necessari. Qui di seguito vi elenchiamo alcuni dei prodotti da me utilizzati e ritenuti buoni in quanto resistenti nel tempo e con ottimi risultati. Non tutti questi materiali devono essere acquistati subito, infatti, è bene acquistare il materiale man mano che decidiamo il lavoro, non compreremo ad esempio una lacca de cerata se non dobbiamo lavorare la foglia oro.

  • Tovagliolo, carta o carta di riso in commercio abbiamo molti soggetti di diversi tipi, accertiamoci che la carta, abbia una buona tenuta dei colori e aderisca bene ai nostri supporti. Molto valide le carte e carte di riso disegnate della linea DECOMANIA in quanto curate nei soggetti.
  • Colla all'acqua per decoupage ne esistono di tanti tipi e marche, l'essenziale è che sia un prodotto perfettamente trasparente ed incolore e che permetta una perfetta aderenza e distensione della carta su ogni tipo di supporto. Negli ultimi tempi ne è stata creata una seconda versione particolarmente indicata per vetro "Colla a fondo trasparente per vetro" che permette una perfetta adesione dei colori alle superfici.
  • Colla all'acqua per tessuto Studiata per l'applicazione del tovagliolo di carta su qualsiasi tessuto. Dopo 24 ore dall'applicazione stirare sempre il tessuto al rovescio.
  • Fondo opaco all'acqua Pittura di fondo di colore bianco che permette una perfetta preparazione delle superfici da decorare, può essere utilizzato in alternativa al fondo gesso.
  • Forbici Non sono necessarie delle forbici particolari, indicate quelle con le punte.
  • Pennelli I più indicati sono quelli sintetici, ne esistono di diverse misure, noi ci procureremo 2 pennelli più grandi e 2 più piccoli.
  • Tamponi in spugna Si tratta di tamponcini con manico, esistono di diverse misure, facilmente sostituibili con una classica spugna da cucina tagliata a pezzetti.
  • Spugna di mare Viene usata per la sua particolare morbidezza soprattutto nell'applicazione della carta da decoupage.
  • Colori acrilici Servono essenzialmente i 5 colori primari + il marrone e l'ocra gialla. Miscelati, fra di loro ci consentono di avere tutti i colori necessari. Particolare attenzione deve essere posta alla loro qualità per ottenere degli ottimi risultati, io uso essenzialmente i colori acrilici della linea "APA COLOR" in quanto hanno dimostrato nel tempo ottima resa e resistenza alla luce.
  • Medium Ritardante Viene usato con i colori acrilici per il decoupage pittorico e ne aumenta il tempo di essiccazione.
  • Vernice finale all'acqua esiste nella versione lucida o satinata, stesa uniformemente dona lucentezza e protegge le vostre decorazione dall'usura del tempo. Solitamente dare almeno 2 mani. Per creare una superficie ad effetto "sotto vetro" bisogna passare la vernice lucida per almeno 20/30 mani carteggiando delicatamente dopo ogni mano e dalla 4 mano in poi.
  • Lacca decerata Vernice a base alcolica ideale come vernice finale per foglia oro. Indicata inoltre, per un effetto craquellè con la gomma arabica. Non essendo un prodotto all'acqua bisogna lavare i pennelli con solvente alcolico.
  • Gomma arabica Utilizzata per effetto craquellè antico su Lacca de cerata. Ha bisogno di una buona preparazione del fondo con "Fondo opaco all'acqua".
  • Bitume liquido Usato per la patinatura e l'invecchiamento delle decorazioni.
  • Foglia oro Fogli finissimi utilizzati per la doratura di oggetti, vengono usati in abbinamento alla
  • Missione all'acqua senza la quale non potrebbe aderire.
  • Bolo sintetico Viene usato per ottenere una rapida preparazione della superficie da dorare. Disponibile in 3 tinte: rosso, giallo e nero.


Inizieremo spiegando il procedimento base che potrete provare prima di impegnarVi in lavori più complessi. Naturalmente i procedimenti subiranno delle piccole variazioni in base al supporto utilizzato, per cominciare consigliamo di provare su una superficie in legno, in quanto è la più semplice, più avanti tratteremo anche gli altri supporti in vetro, porcellana, e tele da disegno.

Home Page | Rinnova la tua casa | idee regalo | origami moduli triangolari (tri on tri) | hobby femminili | Galleria di Lavori | iguana verde | chi siamo | la libreria | corsi | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu