Vai ai contenuti

Menu principale:


decoupage - su stoffa

hobby femminili > decoupage

MATERIALI:

  • COLLA DA DECOUPAGE PER STOFFA
  • COLORI ACRILICI O COLORI PER STOFFA
  • TOVAGLIOLINO DI CARTA
  • PENNELLI E TAMPONI
  • SUPPORTO DI STOFFA
  • FERRO DA STIRO


Il decoupage su stoffa si riassume negli stessi passaggi di un decoupage normale, tenendo presente che si può utilizzare solo il tovagliolo di carta e che la colla deve essere quella specifica per decoupage su stoffa, vediamoli più nello specifico, passaggio per passaggio.

Il supporto da decorare deve essere per almeno il 50% composto da fibre di cotone, si possono utilizzare borse, vestiti, pantaloni, gonne, jeans, magliette, cappellini di cotone ma anche di paglia, supporti in iuta (sono quelli più ad effetto, in quanto una volta applicato il tovagliolino, si può avere l'impressione che il nostro soggetto sia dipinto e non applicato!)

Il tessuto da noi scelto va lavato sempre prima di decorarlo, in quanto se si dovesse ritirare, leggermente, potrebbe rovinare la composizione. Prima di iniziare metteremo sotto al nostro supporto o in mezzo se si tratta di una borsa, una carta plastificata per evitare che la stoffa impregnata di colla si attacchi assieme.

Come di consueto si applica prima, uno strato sottile di colla da decoupage per stoffa, dopodiché si prende lo strato colorato del tovagliolino, togliendo i due veli in eccesso, si stende sul nostro supporto e con il pennello si applica la colla sopra di esso, facendo delicatamente pressione in modo da far aderire in modo corretto il soggetto.
ATTENZIONE : la stoffa si deve impregnare di colla, altrimenti non aderisce al tovagliolino.
Lasciamo asciugare. Non sempre il nostro soggetto è della grandezza desiderata per cui anche in questo caso possiamo dover rifinire i contorni con dei colori acrilici. Se li utilizzassimo da soli, al primo lavaggio scomparirebbe tutto, per questo andiamo a miscelare in proporzione 1:1 i colori acrilici con la colla per decoupage su tessuto. Procediamo a rifinire il nostro lavoro con la tecnica del Pittorico per poter dare un aspetto curato ed uniforme.
Una volta che il lavoro viene terminato, va lasciato asciugare ed
ASSOLUTAMENTE STIRATO alla rovescia, in modo da fissare i colori alla trama della stoffa, cosi da potere lavare e stirare il nostro lavoro in seguito ( il lavaggio non deve superare i 40 gradi di temperatura nel ciclo dei delicati ). E' possibile inoltre rifinire il nostro lavoro anche con colori per stoffa in vasetto, oppure con pennarelli specifici per stoffa, che si trovano in commercio anche glitterati oppure rigonfiabili, in tutti i casi non si deve tralasciare la stiratura finale in quanto il lavoro verrebbe via al primo lavaggio rischiando di rovinare tutto il bucato!
Applicate questa tecnica iniziando con piccoli lavori per prendere familiarità e man mano potrete personalizzare le vostre magliette, le vostre borse o anche tovaglie e tende.

Home Page | Rinnova la tua casa | idee regalo | origami moduli triangolari (tri on tri) | hobby femminili | Galleria di Lavori | iguana verde | chi siamo | la libreria | corsi | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu